Yosemite National Park. Un omaggio ad Ansel Adams


Ansel Adams (1902-1984) è stato uno dei più grandi fotografi di sempre. Inventore del "sistema zonale" (a cui sono debitori ancora oggi tutti i nostri programmi di sviluppo ed elaborazione delle immagini) creatore del gruppo f/64 insieme ad altri grandi fotografi, alla ricerca spasmodica della profondità di campo più spinta e probabilmente uno dei più grandi ricercatori sull'infinito tema del paesaggio. A un certo punto della sua vita si innamorò (impazzi' letteralmente) per il parco di Yosemite, sul massiccio della Sierra Nevada Californiana. Una valle glaciale da manuale di geografia, una delle primissime zone protette degli Stati Uniti e all'epoca ancora poco conosciuta. Ci passò praticamente gran parte della vita, esplorando e fotografando i panorami di quella valle in tutte le stagioni e in tutte le condizioni atmosferiche (modello Monet). 

Al di là delle sue foto straordinarie, per gran parte della vita ho considerato questa sua fissazione un po' una mania personale, comprensibile ma un po' esagerata.

Poi, nel 2011, facendo un viaggio nell'ovest degli Stati Uniti, sono stato a Yosemite.
E l'ho capito.












Alessandro Borgogno

ALESSANDRO BORGOGNO
Vivo e lavoro a Roma, dove sono nato il 5 dicembre del 1965. Il mio percorso formativo è alquanto tortuoso: ho frequentato il liceo artistico e poi la facoltà di scienze biologiche, ho conseguito poi attestati professionali come programmatore e come fotoreporter. Lavoro in un’azienda di informatica e consulenza come Project Manager. Dal padre veneto ho ereditato la riservatezza e la sincerità delle genti dolomitiche e dalla madre lo spirito partigiano della resistenza e la cultura millenaria e il cosmopolitismo della città eterna. Ho molte passioni: l’arte, la natura, i viaggi, la storia, la musica, il cinema, la fotografia, la scrittura. Ho pubblicato molti racconti e alcuni libri, fra i quali “Il Genio e L’Architetto” (dedicato a Bernini e Borromini) e “Mi fai Specie” (dialoghi evoluzionistici su quanto gli uomini avrebbero da imparare dagli animali) con L’Erudita Editrice e Manifesto Libri. Collaboro con diversi blog di viaggi, fotografia e argomenti vari. Le mie foto hanno vinto più di un concorso e sono state pubblicate su testate e network nazionali ed anche esposte al MACRO di Roma. Anche alcuni miei cortometraggi sono stati selezionati e proiettati in festival cinematografici e concorsi. Cerco spesso di mettere tutte queste cose insieme, e magari qualche volta esagero.

Commenti