sabato 29 ottobre 2016

Il limbo dei bambini: un'invenzione medievale

L’espressione Limbo dei bambini fu coniata a cavallo tra il XII e il XIII secolo per designare un luogo di riposo dei bambini morti senza il battesimo. La nascita del termine per indicare quel luogo, che tanti problemi aveva creato sino allora, è in relazione al fatto che i bimbi morti senza il battesimo sono deceduti senza essere rigenerati dal sacramento e quindi sono privati della visione di Dio a causa del peccato originale, ereditato dal genere umano dall’errore d’Eva. 

martedì 25 ottobre 2016

I massacri delle foibe

Foiba è il termine con cui s’indicano grandi inghiottitoi tipici della regione carsica e dell’Istria. Le foibe non sono particolari tipologie di caverne, come spesso troviamo indicato, ma voragini rocciose a forma d’imbuto rovesciato creato dall'erosione dei corsi d’acqua.

domenica 23 ottobre 2016

Pipa e Calvados

"Notte fredda, con luna e stelle velate, circondate da un alone come a renderle morbide alla vista. 
Il selciato bagnato di pioggia sporca come solo a Parigi si può trovare e l'umidità che ti entra nelle ossa.

venerdì 21 ottobre 2016

Il santuario della Madonna della Gelata a Soriso

Soriso, 1739.
Nel piccolo santuario dedicato alla Madonna della Gelata, posto lungo la direttrice che dal novarese conduce alla Valsesia, la situazione è complessa. 

mercoledì 19 ottobre 2016

Gabriele e il volo su Vienna

I veicoli Ansaldo S.V.A. erano una famiglia di biplani da ricognizione e bombardamento, sviluppati nella prima guerra mondiale.
Divennero famosi per il volo su Vienna e per il raid Roma-Tokyo del 1920. 

martedì 18 ottobre 2016

Caterina

Alle 4.30 dal cellulare parte un motivetto tipo sigla dei Loney Tunes che mi avvisa che è ora di alzarsi.
Ma oggi lo faccio molto volentieri....oggi vado da Caterina. 

sabato 15 ottobre 2016

Val Grande

Un vento autunnale dispiega l'anima intorpidita. 
Delicatamente, la invita a planare tra solenni distese selvagge, così profondamente intrise di libertà e saggezza.  

venerdì 14 ottobre 2016

Cuntame 'na storia - Raccontami una storia

Piove, fa freddo in questa giornata di metà Ottobre che sa di autunno con l'odore del fumo "da stüa" che esce dai camini e ti  carica di malinconia.
Arrivo a casa e mi accoglie il crepitio della legna che sta bruciando nella stufa. 

giovedì 13 ottobre 2016

Rino Gaetano, una morte annunciata?

Quel giorno Renzo uscì, andò lungo quella strada, quando un’auto veloce lo investì
[La ballata di Renzo – Rino Gaetano]

Nelle scorse settimane abbiamo pubblicato, a firma di Rosella Reali, un articolo relativo al caso Wilma Montesi, la ragazza ritrovata morta sulla spiaggia di Torvaianica, presso Roma, sabato 11 aprile 1953. 
Il delitto è tuttora irrisolto.

lunedì 10 ottobre 2016

Fra Diego La Matina, l'eretico che uccise il proprio inquisitore



Innocente non accusarti, se ti accusi, non giustificarti, rivela la verità, e non confidare nel Signore 
[Graffito di un detenuto nelle carceri dell’inquisizione - Palermo]


Palazzo Chiaramonte, detto anche Steri da Hosterium ossia palazzo fortificato, si trova in Piazza Marina a Palermo. Fu iniziato nel XIV secolo e fu dimora di Manfredi Chiaramonte. Dal 1517 fu residenza dei Viceré spagnoli, poi sede della Regia Dogana e infine, dal 1600 al 1782, ospitò il tribunale dell’Inquisizione.

domenica 9 ottobre 2016

Macugnaga ovvero Z'Makanà in lingua walser

Macugnaga, Z'Makanà in Titsch, la locale lingua walser, è un grazioso paese situato ai piedi della parete Est del Monte Rosa con poco più di 500 abitanti.

venerdì 7 ottobre 2016

Eleonora Duse e Gabriele D'Annunzio

«Gli perdono d’avermi sfruttata, rovinata, umiliata. Gli perdono tutto, perché ho amato
Eleonora Duse

Era lunedì di Pasqua del 1924, Eleonora Duse si spegneva, sola, a causa della tubercolosi.
Morì lontano, a Pittsburgh negli Stati Uniti. La sepoltura avvenne nel cimitero di Sant’Anna d’Asolo, dove l’attrice possedeva una casa.

martedì 4 ottobre 2016

La solitudine delle Veneri preistoriche

E’ possibile che la bellezza, o quella che noi riteniamo tale, muti nel corso del tempo?
Ogni tempo ha un suo canone di bellezza?
Il canone di bellezza è un ideale estetico concernente il corpo che è riconosciuto dalla società in un determinato momento storico. Il canone si esprime attraverso varie forme ed è tramandato grazie alle espressioni artistiche.

sabato 1 ottobre 2016

La strage di Biscari. Un crimine di guerra giustificato con la stanchezza

Quando ci scontreremo con il nemico, non dimenticate di colpire e colpire duro. Gli porteremo la guerra in casa. Quando ci troveremo a faccia a faccia con il nemico, lo uccideremo. Non avremo pietà.
Generale George Patton, estate del 1943